Kategorien &
Plattformen

Pomeriggio per le famiglie online

Pomeriggio per le famiglie online
Pomeriggio per le famiglie online
Lavoretti © L. Rossi

Pomeriggio per le famiglie

 

Il 28 Febbraio, seconda domenica di Quaresima, la comunità di Bad Homburg ha offerto un pomeriggio online per le famiglie dal tema “La Quaresima con tutti i sensi”.

Prima dell’incontro è stato spedito il materiale occorrente alle famiglie che si sono iscritte. Insieme abbiamo scoperto a cosa servono i sensi e come si può vivere la Quaresima, non solo come tempo di rinuncia ma anche come momento in cui vivere più consapevolmente di fronte alle persone che mi stanno vicine e a Dio. La storia di Gesù che guarisce il sordomuto (Mc 7,31-36) ci ha fatto capire com’è bello vivere con le orecchie e la bocca aperte, anche metaforicamente.

Tra un lavoretto e una preghiera, le famiglie hanno costruito il “barattolo della Quaresima”: ogni giorno un membro della famiglia può prendere un bastoncino con un impegno (per esempio: trascorrere del tempo con i fratelli, non mangiare cioccolato, pregare con la famiglia prima di mangiare e tanti altri piccoli propositi che possano riguardare i vari sensi). Questo lavoretto è pensato come suggerimento per tutta la famiglia per vivere in modo più consapevole la Quaresima. Alla fine abbiamo raccontato la storia del Brezel: tanti secoli fa, un monaco volendo dare una piccola ricompensa ai bambini quando imparavano a dire le preghiere, usò dei ritagli di pasta (in quaresima non si potevano mangiare né uova, né carne, né latte) e gli diede la forma delle braccia che pregano (come facevano i bambini). Così nacque il Brezel con la forma che conosciamo oggi. Tra il materiale c’era anche un pacchetto di lievito in polvere per preparare qualche Brezel con tutta la famiglia. È stato un pomeriggio divertente e interessante ma speriamo che il prossimo incontro possa essere in “presenza”.

 

© L.RossiBrezel fatti di una delle famiglie

Cookie Einstellungen

Statistik-Cookies dienen der Anaylse, indem Informationen anonymisiert gesammelt werden.

Anbieter:

Bistum Limburg

Datenschutz